Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie . Per maggiori informazioni sulla cookie policy di questo sito leggi l'informativa estesa.

Text Size

Yesod

Sesto giorno: venerdì - Sefirà di Yesod

 

 

La meditazione sul mantra di questa Sefirà ci permette di entrare in contatto con il nostro “maestro interiore” e di portare consapevolezza nel mondo fisico. Questo mantra può aiutarci a superare la barriera che divide il mondo materiale da quello spirituale. Yesod è anche il luogo nel quale si comprende l'importanza dell’unione fisica tra maschile e femminile. In Yesod tutte le energie delle Sefirot superiori si concentrano prima di arrivare a nutrire Malkhut, il piano fisico.

 

Frase associata a Yesod:


“Qol Adonay yachìl midbàr”

 

“La voce del Signore fa tremare il deserto” (Sal. 29,8)

 

(ascolta il mantra)

mistica ebraica e musica

Il progetto Sambation

serigrafia1 al 13

               Disponibile

        il  nuovo CD Izal-maim

Downloads

Download

Cabala e meditazione

Meditazione

Privacy Policy