Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie . Per maggiori informazioni sulla cookie policy di questo sito leggi l'informativa estesa.

Text Size

Prefazione "Dodici chiavi del firmamento"

 

Le dodici chiavi del firmamento

Un percorso esperienziale negli archetipi della mistica ebraica

 

12 Chiavi senza bordi 

 

 

 Prefazione

La tradizione mistica ebraica, nota anche con il nome di Cabalà, ha il fine di “leggere” i segni che Dio ha inscritto nella materia per comprendere le dinamiche dei mondi superiori.

La materia e lo spirito sono in corrispondenza tra di loro secondo la legge cabalistica del “Sigillo che inverte”, cioè: se imprimo un sigillo sulla ceralacca ciò che nel sigillo è una cuspide nella ceralacca sarà tramutato in avvallamento e, per contro, ciò che nel sigillo risulta essere un avvallamento, nella ceralacca risulterà come rilievo.

La legge del “Sigillo che inverte” governa il rapporto tra materia e spirito, per cui ciò che nella materia possiede grande valore e risalto risulta di minimo interesse nel mondo della spirito, mentre ciò che si mostra insignificante agli occhi dello sguardo materiale riveste una capitale importanza nei mondi superiori.

Questo libro tratta i dodici sacri sigilli, incisi dal “dito di Dio” nel firmamento, che regolano il rapporto tra l'universo della materia e quello dello spirito; dodici elementi che interfacciano l'universo interiore e quello esteriore, la luce e le tenebre presenti in ogni essere umano.

Ogni sigillo possiede una duplice natura, “positiva” e “negativa”, luminosa e oscura, ed ha la capacità, secondo le intenzioni di chi lo contempla, di trasformare “deserti” in “mari ricchi di vita”, “verdi foreste” in “lande desolate”.

Il mondo della materia, che si trova sotto il firmamento, è ben rappresentato dal celebre detto di Salomone “niente di nuovo sotto il sole” (Qohelet 1,9). Ciò allude alla perenne ciclicità che regola i meccanismi dell'universo sensibile.

I dodici sigilli, o “chiavi”, che questo libro tratta, hanno la capacità di trasformare la ripetitività ciclica delle dinamiche materiali, che porta tutto verso il decadimento e la morte, nell'infinita eternità dello spirito.

Luca Gavazzi

 

 

Il libro ha un costo di 19 euro + 3,50 euro di spedizione (4,50 euro con spedizione raccomandata e tracciatura del plico)

Il libro sarà disponibile tra pochi giorni

Prenota la tua copia fin da adesso:

info.izalmaim@gmail.com

 

 

mistica ebraica e musica

Il progetto Sambation

serigrafia1 al 13

               Disponibile

        il  nuovo CD Izal-maim

Downloads

Download

Cabala e meditazione

Meditazione

Privacy Policy